EcoEventi

EcoEventi


Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare – Seneca

 

Da oltre 25 anni mi occupo della supervisione organizzativa di eventi culturali per associazioni ed enti istituzionali.

Ogni organizzazione e ogni evento sono unici e per questo lo sono anche i servizi di supervisione organizzativa: unire creatività e competenza professionale per trasformare un desiderio in un progetto esclusivo.

Nella supervisione si procede ad identificare i requisiti chiave dell’organizzazione o dell’individuo per garantire gli interventi appropriati; successivamente si procede ad identificare  la gamma degli interventi, selezionare le opzioni, e riflettere su questi aspetti utilizzando inizialmente i concetti di Analisi Transazionale.

L’intervento di supervisione di un evento si sviluppa in tre fasi:

fase iniziale (conoscenza e individuazione dei punti di forza dell’evento)

fase avanzata (gestione delle criticità organizzative)

fase finale (acquisizione delle competenze e processo di indipendenza).

La peculiarità di questo servizio di supervisione è accompagnare l’organizzazione dalle prime fasi di pianificazione del progetto fino alla conclusione del percorso, al fine di attenzionare e gestire tutte le situazioni collaterali all’evento, affinché l’organizzatore possa raggiungere i suoi obiettivi assistendo all’evento come spettatore ma rimanendo protagonista.

Questo avviene poiché la struttura della supervisione organizzativa si intreccia con esercizi di meditazione consapevole Mindfulness.

Gli interventi Mindfulness, durante la supervisione organizzativa, promuovono un atteggiamento positivo verso se stessi e stimolano armonia nelle relazioni professionali in modo da creare il clima per un ecologia nei rapporti umani.